60px

451px

Amadeus

Blog

Gli 8 trend del settore dei viaggi per il 2019

Gilles Trantoul

Director, Strategy and Transformation, Travel Channels, Amadeus

Leggi questo articolo in Inglese, Português (Brasil), 中文(中国), русский, Spagnolo, Tedesco, Francese, Giapponese

Il settore del turismo globale sta vivendo un cambiamento fondamentale nel modo in cui il viaggio viene venduto e in che modo viene servito il viaggiatore. In Amadeus, osserviamo attivamente le tendenze del viaggio in modo che i nostri clienti e partner, e noi stessi, possano innovare e creare migliori viaggi per tutti.

Mentre continuiamo a dare forma al futuro del settore dei viaggi sul lungo periodo, abbiamo individuato i trend da tenere d'occhio nel 2019.

1. La personalizzazione rimarrà una priorità per tutte le aree del settore dei viaggi.

Per le compagnie aeree, gli hotel, le agenzie di viaggio e i manager che gestiscono i viaggi aziendali, capire come estrarre meglio le informazioni dei clienti dai dati rimane la chiave del successo nel 2019. Sempre più viaggiatori adesso richiedono un'esperienza realmente personalizzata. Le aziende che vogliono avere successo devono anticipare queste esigenze, capire le sfide precedenti e superare quelle di adesso utilizzando dati, analisi e business intelligence. Sebbene alcuni operatori abbiano già migliorato l'esperienza dei clienti investendo in modo significativo nell'Intelligenza Artificiale e nelle attività di analisi, dobbiamo ancora vedere la loro applicazione in ogni fase del viaggio del cliente.

2. Progressivo aumento del rich content, inclusi i contenuti NDC

Il settore sta progressivamente adottando nuovi approcci alla commercializzazione dei prodotti e agli standard tecnologici, come i contenuti NDC, pertanto continueremo ad assistere all'aumento del rich content. Il 2019 è l'anno dell'industrializzazione dei contenuti NDC con la distribuzione di tantissime soluzioni potenziate che permetteranno a compagnie aeree e operatori del settore di offrire e utilizzare i contenuti NDC. Questi contenuti provengono da più fonti, con vari modelli di business, pertanto diventa prioritario per chi opera nel settore dei viaggi avere elementi per decidere e personalizzare il modo di gestire questi contenuti. Con un'ampia scelta di rich content, gli operatori del settore avranno a disposizione tutti gli elementi necessari per personalizzare i servizi per ogni viaggiatore. 

Per Amadeus uno degli sviluppi più importanti nel prossimo anno sarà proseguire l'evoluzione di Amadeus Travel Platform,
 che riunisce in un'unica piattaforma i contenuti di compagnie aeree, hotel, soluzioni di soggiorno alternative, ferrovie, trasporti a terra e contenuti sulla destinazione. Queste informazioni includono i contenuti NDC, su cui stiamo già lavorando attivamente con agenzie di viaggio e compagnie aeree di tutto il mondo tramite il nostro programma NDC-X. 

3. La maggiore complessità accresce l'esigenza di aggregazione, ricerca e confronto

I viaggiatori di oggi sono consumatori intelligenti che conoscono le tecnologie e che ricercano esperienze uniche a portata di clic. Vogliono lo stesso livello di scelta, servizi personalizzati e uniformità in tutti i canali e su tutti i dispositivi che utilizzano, in modo da poter confrontare e scegliere le opzioni che preferiscono. Ma con la complessità connaturata alle tante possibilità a disposizione, gli operatori hanno maggiori opportunità per offrire ai clienti viaggi migliori. Hanno bisogno degli strumenti giusti per competere in modo efficace e fornire i viaggi desiderati. Quindi, nel 2019, l'aggregazione di tutti questi contenuti permetterà agli operatori di confrontare senza difficoltà e individuare esattamente quello di cui i viaggiatori hanno bisogno in termini di personalizzazione.

4. Maggiore collaborazione nel settore dei viaggi

Negli ultimi dieci anni, gli sviluppi nella tecnologia hanno trasformato il modo in cui si ricercano, prenotano e condividono le esperienze di viaggio. Nuove tecnologie e nuovi modi per utilizzarle compaiono ogni giorno ovunque. Per essere sempre un passo davanti agli altri e riuscire a soddisfare le richieste e le attese dei viaggiatori, gli operatori del settore sono obbligati a collaborare. Nel 2019 vedremo più API aperte,
 più collaborazioni agili e più attività di creazione congiunte che permetteranno al settore di andare avanti. Abbiamo già pronte delle novità e nuove collaborazioni. Tieniti pronto!

5. Aumentano i viaggiatori Millennial

Secondo le previsioni del Boston Consulting Group,
 entro il 2020 i Millennial rappresenteranno circa il 50% dei viaggiatori. Questo dato sottolinea la necessità per gli operatori di saper rispondere alle esigenze specifiche di questi viaggiatori e cogliere le potenzialità di guadagno offerte da questa nuova fascia di clienti. Poiché i Millennial iniziano a imporsi come forza preminente nel settore dei viaggi, gli operatori devono essere in grado di rispondere ai loro nuovi atteggiamenti. Su questo trend abbiamo sviluppato le nostre soluzioni per i viaggi aziendali come Amadeus cytric Travel & Expense.

6. Le politiche per i viaggi, incluse le nuove tendenze di chi è attento al benessere e la nuova categoria del "bleisure", diventeranno un'importante priorità per chi organizza viaggi

Con modelli di business che diventano sempre più globali, i viaggi aziendali continueranno ad aumentare. Secondo i dati GBTA,
 le aziende spenderanno 1,7 trilioni di dollari entro il 2022 per permettere ai loro dipendenti di viaggiare per il mondo. L'aumento dei viaggi aziendali porterà all'aumento del trend "bleisure", con sempre più dipendenti che utilizzeranno i viaggi aziendali e le migliori politiche per i viaggi. 

Inoltre, la priorità assoluta per gli organizzatori di viaggi nel 2019 sarà il benessere, ovvero la salute, la felicità e la produttività dei dipendenti mentre sono in viaggio. E a ragione. Secondo la ricerca 2018 Travel Policy Data condotta da Lonergan e Amadeus, il 44% dei viaggiatori aziendali sarebbe pronto a lasciare l'azienda in caso di politiche per i viaggi insoddisfacenti, mentre il 50% sostiene che la politica per i viaggi aziendali rappresenta un aspetto che potrebbe avere un impatto sulla decisione di accettare o meno un posto di lavoro. 

Poiché sempre più organizzazioni si rendono conto dell'importanza delle politiche per i viaggi come strumento non solo per fidelizzare i dipendenti, ma anche per attrarre nuovi talenti, dobbiamo aspettarci che gli organizzatori dei viaggi aziendali e le Risorse Umane lavoreranno sempre più fianco a fianco per dare priorità al benessere dei viaggiatori. 

7. Gli operatori del settore distribuiranno più tecnologie per bilanciare i potenziali disservizi

Nel 2019 il settore dei viaggi continuerà a distribuire nuove tecnologie per migliorare l'efficienza e ridurre al minimo i disservizi. I miglioramenti nelle funzionalità tecnologiche permetteranno ad aeroporti, compagnie aeree, hotel e operatori e altri soggetti di rispondere alle esigenze sempre più complesse dei viaggiatori. Gli investimenti in Big Data, automazione dei processi, Internet of Things, tecnologie di integrazione e di completamento saranno una parte fondamentale di questa tendenza, mentre il settore continuerà a lavorare per offrire ai viaggiatori esperienze impeccabili, sia a terra sia in aria.  

8. L'aumento delle Smart City potenzierà i viaggi e il turismo

Uno dei trend che meglio consolida la complessità e la sofisticazione del futuro del mondo consumer è l'aumento delle Smart City. Il futuro dei viaggi sarà spinto da destinazioni e dati multi-modali per offrire esperienze più smart e più personalizzate. L'aumento delle Smart City potenzierà i viaggi e il turismo Se gestito correttamente, riteniamo che questo fenomeno possa dare vita alle esperienze e ai servizi di viaggio immersivi che i viaggiatori si aspettano nel futuro. 

Abbiamo una posizione unica nel settore dei viaggi per essere il motore dello sviluppo delle Smart City e possiamo contare su una task force dedicata che opera nell'area Asia Pacifico per guidare le nostre iniziative smart. 

È difficile prevedere come sarà il settore dei viaggi tra 20 anni, ma siamo emozionati di scoprire cosa ci aspetta. Proseguendo nell'evoluzione da un GDS a un Live Travel Space,
 non vediamo l'ora di costruire il nostro futuro insieme ai clienti e agli altri operatori del settore. 

Iscriviti al nostro blog
 e continua a seguirci per scoprire le novità del 2019. 


Etichette

Live Travel Space, Ricerca di viaggio, Piattaforma di viaggio, NDC